CURRICULUM VITAE

La cantante armena Hasmik Papian ha concluso i suoi studi prima sul violino, poi nel canto al conservatorio di Yerevan. Dopo il suo debutto all’ Opera Nazionale dell’ Armenia come Rosina (IL BARBIERE DI SIVIGLIA, versione soprano) e Mimì (LA BOHÈME), si è trasferita per alcuni anni con un contratto fisso all’Opera di Bonn, poi a quello di Düsseldorf (Deutsche Oper am Rhein). Nello stesso tempo ha cominciata una carriera internazionale e si è vista invitata da molte scene liriche, tranne i più grandi e famosi del mondo: allo Staatsoper di Vienna e quello di Monaco di Baviera, al festival Les Chorégies d’Orange, all’ Opera Nazionale di Parigi La Bastille, al Met di New York, al Regio di Torino, al Comunale di Bologna, alla Scala di Milano … dove il soprano è nota ed apprezzata soprattutto per i grandi ruoli del Bellini, del Verdi e del Puccini.

Hasmik Papian ha cantato tra l’altro i parti seguenti nei teatri qui nominati: Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera e Teatro Comunale di Bologna (Donna Anna nel DON GIOVANNI), Opera Nazionale di Parigi La Bastille (Matilde nel GUILLAUME TELL), Opera di Bonn (Micaëla nella CARMEN, Cecilia ne IL GUARANY, LA TRAVIATA ecc.), Cincinnati Opera Festival (LA TRAVIATA, AIDA), Festival de Carcassonne (Pamina nella ZAUBERFLÖTE, LA TRAVIATA, Leonora ne IL TROVATORE, TOSCA), Marinskij Teatr S. Petersburg e Teatro La Maestranza Siviglia (Desdemona nell’ OTELLO), Accademia di Santa Cecilia, Roma, (Leonora ne LA FORZA DEL DESTINO), Metropolitan Opera New York (AIDA), Staatsoper di Vienna (Donna Anna, AIDA, TOSCA), Staatsoper di Hamburgo e Santiago de Chili (Mimì), Deutsche Opera am Rhein, Düsseldorf, (Donna Anna, Mimì, LA TRAVIATA, Desdemona, Leonora ne IL TROVATORE, AIDA), Staatstheater di Stoccarda (Mimì, TOSCA), Deutsche Oper Berlino (AIDA, TOSCA), Opera di Colonia (TOSCA), Aaltotheater Essen (Leonora ne IL TROVATORE, AIDA, TOSCA).

Hasmik Papian si è presentata anche al: Volksoper di Vienna, Baltimore Opera e Teatro Regio di Torino (NORMA), Washington Opera (Mimì, NORMA), Festival Les Chorégies d'Orange (NORMA, Elisabetta nel DON CARLO e Abigaille nel NABUCCO), Opera di Marsiglia (NORMA, LA TRAVIATA, AIDA, TOSCA), Opera di Montpellier (Elvira nell’ERNANI), Vlaamse Opera Antwerpe/ Gent (Elvira e Margareta/ Elena nel MEFISTOFELE), Opera di Toulon (Elena ne I VESPRI SICILIANI), Opera di Nizza (Abigaille nel NABUCCO e Amelia nel SIMON BOCCANEGRA), Teatro Alla Scala di Milano, Auditorium de Maurice Ravel di Lyon e New Tokyo Opera (Abigaille), Ravenna Festival, Opera di Zurigo e Staatstheater Karlsruhe (Odabella nell’ATTILA), New Israeli Opera Tel Aviv e Carnegie Hall di New York (LA JUIVE), San Francisco Opera (Olimpia nell’ARSHAK II.), Michigan Opera Detroit (ANOUSH) e Canadian Opera Company Toronto (Lisa nel LA DAMA DI PIQUE).

Anche nella sala di concerto, Hasmik Papian si è fatta sentire frequentemente. Ha interpretato la parte del soprano nel REQUIEM di Verdi ultimamente tra l’altro nei festival di Carcassonne e Chorégies d’Orange, a Nizza, Marsiglia, Lille in Francia, Parigi (Salle Pleyel e Théâtre des Champs Elysées), Bonn (Beethovenhalle), Gothenborg e Santiago de Compostella; ha cantato la NONA SINFONIA di Beethoven a Palermo, a Montreux ed a Tokyo e per un disco della Naxos anche a Budapest; il DEUTSCHES REQUIEM di Brahms a Milano ed a Antibes. Il repertorio della cantante contiene in oltre lo STABAT MATER del Rossini, il REQUIEM di Mozart e quello di Fauré, il WAR REQUIEM di Britten, poi il lied russo e tedesco e le opere del compositore armeno Komitas. Hasmik Papian si è presentata come solista in recital nei ultimi tempi al festival di Antibes, a Marsiglia, a Heilbronn e Duisburg (Mercatorhalle) in Germania, a Londra ed a Washington D.C.

Durante i primi anni della sua carriera, l’artista è stata premiata a diversi concorsi internazionali di primo livello come a Mosca (Chaikovsky), a Toulouse, Sofia e Vienna (Belvedere). Da allora, è diventata una delle cantanti le più ricercate del mondo lirico. Ha cantato tra l’altro sulla direzione di maestri notevoli come Mun Wun Chung, Marcello Viotti, Maurizio Arena, Michel Plasson, Georges Prêtre, Jean-Claude Casadessus, Riccardo Muti e Valerij Giergiev.

Per il prossimo futuro, i progetti di Hasmik Papian includono: un ritorno al Met di New York con AIDA; TOSCA a Ginevra; NORMA a Denver, Colorado.

Hasmik Papian vive a Vienna in Austria; è sposata ed ha una figlia.

La biografia in breve:

La cantante armena Hasmik Papian ha concluso i suoi studi prima sul violino, poi nel canto al conservatorio di Yerevan. Dopo il suo debutto all’ Opera Nazionale dell’ Armenia come Rosina (IL BARBIERE DI SIVIGLIA, versione soprano) e Mimì (LA BOHÈME), ha cominciata una carriera internazionale e si è vista invitata da molte scene liriche, tranne i più grandi e famosi del mondo: tra l’altro al Bayerische Staatsoper di Monaco di Baviera e Teatro Comunale di Bologna (Donna Anna nel DON GIOVANNI), Opera Nazionale di Parigi La Bastille (Matilde nel GUILLAUME TELL), Santiago de Chili, Staatsoper di Hamburgo e quello di Stoccarda (Mimì nel LA BOHÈME, TOSCA), Opera di Bonn (Micaëla nella CARMEN, Cecilia ne IL GUARANY, LA TRAVIATA ecc.), Teatro Regio di Torino (NORMA), Washington Opera (Mimì, NORMA), Cincinnati Opera Festival (LA TRAVIATA, AIDA), Marinskij Teatr St. Petersburg e Siviglia (Desdemona nell’OTELLO), Düsseldorf (Donna Anna, Desdemona, Leonora ne IL TROVATORE ecc.), Accademia di Santa Cecilia Roma (Leonora ne LA FORZA DEL DESTINO), Metropolitan Opera New York (AIDA), Staatsoper di Vienna e Deutsche Oper di Berlino (TOSCA, AIDA), Chorégies d'Orange (NORMA, Elisabetta nel DON CARLO, Abigaille nel NABUCCO), Marsiglia (NORMA, AIDA, TOSCA ecc.), Montpellier (Elvira nell’ERNANI), Antwerpe/Gent (Elvira, MEFISTOFELE), Toulon (Elena ne I VESPRI SICILIANI), Nizza (Abigaille, Amelia nel SIMON BOCCANEGRA), Teatro Alla Scala di Milano e New Tokyo Opera (Abigaille), Ravenna Festival e Zurigo (Odabella nell’ATTILA), Tel Aviv e Carnegie Hall di New York (LA JUIVE) e Toronto (Lisa in PIQUE DAME). Hasmik Papian ha cantato tra l’altro sulla direzione di maestri notevoli come Mun Wun Chung, Marcello Viotti, Maurizio Arena, Michel Plasson, Georges Prêtre, Jean-Claude Casadessus, Riccardo Muti e Valerij Giergiev. Si può considerare una delle cantanti le più ricercate del mondo lirico. Per il prossimo futuro, i progetti di Hasmik Papian includono: un ritorno al Met di New York con AIDA; il suo dibutto a Ginevra con TOSCA; NORMA a Denver, Colorado, per elencare solo alcuni. Hasmik Papian vive a Vienna in Austria.